Us Open qualificazioni Day 2: i pronostici

Us Open qualificazioni Day 2: i pronostici

Saliscendi, sorprese e match poco leggibili per gran parte delle partite di ieri nelle qualificazioni agli Us Open. Addentriamoci nel Day 2, non senza dubbi.

Una parola sul movimento vagamente divelto: vittorie contro pronostico di Baldi e Paolini, pesantissima sconfitta di Travaglia. Ok per Napolitano, niente da fare per Gaio, Marcora e Arnaboldi. Asfaltata senza pietà alcuna la Trevisan.

Oggi addirittura tre italiani ad aprire il programma: Giustino, Giannessi e Mager, nessuno dei quali favoriti. O che ispiri particolarmente.

Sul fronte delle scommesse le cose sono andate discretamente: multiple suggerite entrate solo con adeguate coperture, bene le singole nel challenger dell’Aquila, male le giocate live. La sconfitta di Gulbis, che danno sempre a ottime quote, rimane l’unico investimento sicuro della storia del betting. Buon riscontro sulla Wta, solitamente non la mia tazza di tè.

I match più interessanti di oggi:

Paolo Lorenzi Vs Enrique Lopez-Perez
Pare che uno si voglia accanire contro l’eterno Lorenzi con lo stesso crasso cinismo con cui si punta sulla sconfitta di Gulbis, ma diamine il nostro non ama il cemento, viene dai challenger italiani, arranca e incontra uno spagnolo che sa giocare su questi campi.

Eppure Lorenzi viene dato come ampiamente favorito, forse perché Lopez-Perez è il lontano parente di quello dei primi mesi dell’anno. La vittoria dello spagnolo paga mediamente 2.6! Il singolo set 1.6. Oppure si può andare sui game, ricordate vittorie recenti non lottate di Lorenzi?

Norbert Gombos Vs Maxime Janvier
Giocatori assimilabili per attitudine alla superifice e livello. Janvier è più talentuoso e umorale, Gombos più regolare, una partita che io leggo alla pari, con il francese lievemente favorito.

I book invece danno leggermente favorito Gombos. Motivo per tentare magari un set Janvier a 1.40. Insieme a quello di Lope-Perez sarebbe giù un’ottima doppia a 2.25.

Matteo Viola Vs Jannick Sinner
Non me ne voglia Viola, ma con tutto quello che abbiamo detto su Sinner, se Peccatore non vince questo derby mi mangio una giraffa. Ai fini del betting comunque è una quota piuttosto inutile, pagata mediamente sotto l’1.30.

Piccolo spazio Wta

Come ieri avanzo qualche proposta molto generica perché non mi sento sicuro in campo femminile e non mi ci sentirei nemmeno se vedessi 9000 partite l’anno.

Alcune quote però sorprendono e magari possono essere prese live su exchange con un rapido cashout. Penso a:

Tomova a 3.60 contro Kalinskaya (2 a 1 i precedenti, livello piuttosto assimilabile).

Smitkova a 3.2 contro Krejcikova, discorso simile al precedente: questa volta la sfavorita è addirittura 2 a 0 avanti nei confronti precedenti.

Abanda sfavorita a 2.3 contro la Vickery, anche qui con tre precedenti tutti a suo vantaggio. Non che questo sia l’unico parametro, ma tutti e tre mi sembrano partite dove si potrebbe tentare magari un set.

[Foto credito: Paolo Lorenzi da UbiTennis.com]

AdrianoAiello

Cinema, musica, cibo, vino, poker, risiko, calcio manageriale, scrittura, scrittura, scrittura. E tennis naturalmente. Ho speso una vita inseguendo le mie passioni, trasformandole troppo spesso in ossessioni. Tra tutte queste, il tennis, che seguo maniacalmente da più di 30 anni [...]
Chiudi il menu