I pronostici e le scommesse del torneo di Amburgo

I pronostici e le scommesse del torneo di Amburgo

Oggi, 25 luglio 2019 pochi spunti per scommettere. Con i tabelloni allineati agli ottavi e in alcuni casi ai quarti lo spettro delle quote interessanti decresce. Soprattutto nei tornei principali.

Ieri, invece, è stata una buona giornata, perché quando entra una multipla è sempre un’ottima giornata bettisticamente parlando (fuori dal mondo delle scommesse non ci può essere pregio alcuno quando si raggiungono i 40 gradi con l’umidità del Laos) anche se Jannick Sinner ha avuto più difficoltà del previsto.

Male invece Stefano Travaglia e tutto il movimento in generale. Ma siamo fuori contesto. Proviamo piuttosto a stanare qualcosa di interessante.

Le quote migliori dei tornei Atp di Amburgo, Gstaad e Atlanta

Matthew Ebden Vs Bernard Tomic (Atp Atlanta): 1, quota media 2

C’è una vecchia regola informale del betting che recita “mai scommettere su un malato mentale o un umorale allo stato terminale se ha quota da favorito”. Oggi andrebbe gridata in mondovisione, giacché ad Atlanta Bernard Tomic viene dato favorito contro Matthew Ebden, non esattamente un fenomeno, ma a quota 2 io la sconfitta di Tomic la giocherei sempre.

Confesso di non conoscere bene lo stato di forma di ilarità Tomic,in foto, ma parliamo sempre di un ex promessa giunto ormai alla posizione 106 (pensavo peggio, non lo ricordo vincere 3 partite di fila dall’avvio del progeto TAV) tra scazzi, contratti annullati dalla Head e multe per poco impegno!

Ciò detto Tomic a tennis sa giocare e ha battuto molto a sorpresa Tiafoe al primo turno, quindi se si prova questa meglio andarci molto leggeri o aspettare il live.

Per quanto riguarda i due tornei sulla terra battuta molte le partite equilibrate e di difficile lettura, il tentativo di cavalcare la forma di Gian Marco Moroni (a 2.7 contro Joao Sousa) mi stuzzica, ma alla fine preferisco segnalare questa doppia amburghese:

Filip Krajinovic Vs Martin Klizan (Atp Amburgo) 2 set a 0: NO, quota media 1.66
Federico Delbonis Vs Alexander Zverev (Atm Amburgo) set 0 2: no, quota media
Quota complessiva: 3.15

Non è una giocata facile, ma ha due cardini: la follia di Klizan, capace un po’ di tutto e l’eterna crisi di Zverev che rischia qualcosa contro un Delbonis bello centrato.

Partita live per eccellenza, invece, Bautista-Agut Vs Munar, con il secondo specializzato in rimonte. Anche lui, a quota 3.50 affascina (soprattutto giocarsi un set potrebbe avere senso), ma preferisco seguire l’andamento del match e magari metterci pochi euro anche a quota più alta.

Occhio al Challenger di Praga e all’Itf di Pontedera

Anche oggi tralascio il tennis femminile che considero più da live e poco leggibile per i continui sussulti.

I tornei challenger oggi non mi danno grande affidamento e non mi metto a consigliare giocatori che prenderei irrazionalmente tipo Maximilian Neuchrist (per il nome leggendario…) o Zapata Miralles che è l’unico tennista con cui ho un record di 16 vittorie su 17 con quota superiore a 3.5, perché a 1.50 pre-match ha ben poco senso.

Un paio di singole però mi sembrano interessanti

Mario Vilella Martinez Vs Attila Balazs (Challenger Praga): 1, quota media 2.6

Attila Balazs è superiore allo spagnolo, ma potrebbe pagare dazio dell’incredibile torneo di Umago giocato settimana scorsa. Già ieri volevo giocarmi il suo avversario, Jan Satral, passato da quota 5 a 3.5 in poche ore e capace di perdere in 2 con un break di vantaggio in entrambi i set.

Che sia oggi il giorno della sconfitta?

Marco Miceli vs Enrico Dalla Valle (Itf Pontedera) set 0 2: NO, quota media 2,75
Qui la dritta arriva dal competentissimo mackumba del forum di LiveTennis, grande esperto di giocate nei tornei più piccoli, saggio tipster, molto più di me che alla fine sono un istintivo, che spesso consiglia risultati molto interessanti nel pieno della notte.

Dalla Valle è in ottima forma da molto tempo e ieri ha accusato i primi cali di tensione rischiando di perdere il primo set contro Bocchi (che era a quota 10). Una vittoria di un set di Miceli, oggi, è in effetti scommessa molto interessante.

[foto credito: WashingtonPost.it]

AdrianoAiello

Cinema, musica, cibo, vino, poker, risiko, calcio manageriale, scrittura, scrittura, scrittura. E tennis naturalmente. Ho speso una vita inseguendo le mie passioni, trasformandole troppo spesso in ossessioni. Tra tutte queste, il tennis, che seguo maniacalmente da più di 30 anni [...]
Chiudi il menu